Curare l'Insonnia in modo Naturale con la CBT

Curare l'Insonnia senza farmaci
con la Terapia Cognitivo Comportamentale

Affrontare l'insonnia in modo naturale oggi è possibile.

In collaborazione con la dott.ssa Federica Farina, psicologa e psicoterapeuta, esperta in disturbi del sonno, proponiamo un programma terapeutico che in sole 8 sedute può aiutarti a ripristinare il tuo sonno in maniera del tutto naturale.

Quali sono i vantaggi?

  • È un metodo naturale senza effetti collaterali
  • È un trattamento di breve durata (8 sedute in video chiamata)
  • Si utilizza come metodo alternativo durante la graduale sospensione dei farmaci
  • È efficace a lungo termine, a differenza della terapia farmacologica che necessita di una frequente modifica del principio attivo a causa dell'assuefazione al farmaco
  • Non genera dipendenza, anzi incoraggia un cambiamento virtuoso dello stile di vita

A chi si rivolge?

  • A chi è già in cura farmacologica ma non trae più giovamento dai farmaci che assume
  • A chi soffre di insonnia cronica e non ha mai affrontato il problema seriamente
  • A chi ha sonno irregolare o è insonne in periodi intermittenti della vita

Cosa aspettarsi?

  • Miglioramento del rapporto con il sonno
  • Aumento degli indici di sonno
  • Diminuzione dei risvegli notturni
  • Miglioramento dei tempi di addormentamento

Quali risultati si ottengono?

Leggi l'intervista con la Dott.ssa Farina sulla Terapia Cognitivo-Comportamentale per maggiori informazioni su quali sono i casi in cui la terapia viene applicata e quali risultati si ottengono.
La Terapia Cognitivo Comportamentale migliora il sonno nel 75-80% dei soggetti con insonnia e favorisce nel 90% dei casi la riduzione o l'eliminazione dell'uso di sonniferi

Puoi prenotare senza nessun impegno una seduta di valutazione gratuita con la dott.ssa Federica Farina che ti permetterà di capire meglio come si svolge la terapia e di conoscere il terapeuta che si occuperà di te se deciderai di proseguire con la cura.
La seduta avviene in video chiamata tramite Skype, Zoom, Whatsapp, Google Hangouts.

Oppure chiamaci per informazioni

Cosa è la Terapia Cognitivo Comportamentale?

La Terapia Cognitivo Comportamentale per l'Insonnia (Cognitive Behavioral Therapy for Insomnia - CBT-I) è attualmente il trattamento d'elezione per la cura dell'insonnia a livello internazionale e studio scientifici dimostrano che a lungo termine risulta essere più efficace del trattamento farmacologico (vedi qui). Migliora il sonno nel 75-80% dei pazienti con insonnia e riduce o elimina l'uso del sonnifero nel 90% dei pazienti.

L'insonnia attualmente è un problema molto diffuso che interessa in modo persistente e cronico il 10% della popolazione generale (Fonte: National Institute of Health-State of Science Conference Statement) con risvolti negativi sull'umore, sulle performance lavorative/scolastiche, sulla salute in generale, sulla qualità della vita e sui rapporti interpersonali. Il lockdown dovuto al Covid-19 sembra aver ulteriormente peggiorato la situazione.

La CBT-I  è un intervento multicomponenziale, che include:   

  •   Un intervento psicoeducativo volto ad incrementare le conoscenze sul sonno e sui meccanismi dell'insonnia illustrandone  le cause e le conseguenze che non solo agevolano l'aderenza al trattamento ma tendono anche a correggere le credenze irrealistiche rispetto al  fabbisogno e alle conseguenze della carenza di sonno; 
  •   Tecniche comportamentali finalizzate a sviluppare buone abitudini di sonno ed evitare comportamenti che impediscono di dormire;  
  •   Tecniche cognitive che aiutano il paziente nell'individuazione e modifica dei  pensieri disfunzionali e nella riformulazione di aspettative irrealistiche riguardo il sonno, allo scopo di ridurre le emozioni negative che ne conseguono (come ansia e  preoccupazione di non dormire).

Photo by Edoardo Tommasini from Pexels

Come funziona la CBT-I online

Il Trattamento prevede sedute personali in video-chiamata con un terapeuta CBT-I tramite Skype, Whatsapp, Zoom o Google Hangouts. Vengono effettuate 8 sedute a cadenza settimanale di circa 40 minuti ciascuna più una seduta di valutazione gratuita per la valutazione del tipo di insonnia e l'impostazione del programma terapeutico. Alla fine del percorso verrà rilasciato un documento pdf con tutti gli argomenti affrontati nelle sedute per evitare le ricadute.

    8 sedute con terapeuta in video-chiamata (+ una seduta gratis)
In video-chiamata Skype, Zoom, Whatsapp, Google Hangouts
    40 minuti a seduta
1 volta a settimana
    49.00 € a seduta
+ una seduta gratuita

Puoi prenotare senza nessun impegno la seduta di valutazione gratuita che ti permetterà di capire meglio come si svolge la terapia e di conoscere il terapeuta che si occuperà di te se deciderai di proseguire con la cura.
La seduta avviene in video chiamata tramite Skype, Zoom, Whatsapp, Google Hangouts.


Chiamaci per informazioni al numero verde gratuito

Il contenuto delle sedute

Seduta di valutazione (gratuita)

È una seduta conoscitiva di 20 minuti per la valutazione della tipologia di insonnia, la spiegazione e l'impostazione del percorso terapeutico e la compilazione di questionari e del diario del sonno.
Si può prenotare la visita di valutazione gratuita senza l'impegno di dover effettuare l'intera terapia.

Seduta 1

Psicoeducazione e igiene del sonno: vengono spiegati i meccanismi fisiologici del sonno, i fattori omeostatici e circadiani, lo sviluppo e il decorso dell'insonnia secondo il Modello delle 3 P (fattori predisponenti, fattori precipitanti e fattori perpetuanti). L'Igiene del sonno è volta a modificare alcune abitudini di vita ed orari di sonno regolari.

Sedute 2-3

Programmazione del sonno attraverso la tecnica del controllo dello stimolo e la restrizione del sonno si tenderà ad estinguere le associazioni disfunzionali ed a instaurare associazioni che favoriscano il sonno e di incrementare la spinta omeostatica al sonno riducendo le ore da trascorrere al letto.

Seduta 4

Training di rilassamento al fine di contrastare l'eccessivo livello di attivazione fisiologico e cognitivo che caratterizza gli insonni favorendo un processo di de-attivazione necessario per l'addormentamento.

Seduta 5

Costruzione del circolo vizioso cognitivo dell'insonnia con l'identificazione delle cognizioni disfunzionali riguardo il sonno.

Seduta 6

Tecniche di meditazione (mindfulness) per combattere la ruminazione.

Sedute 7-8

Interventi cognitivi al fine di modificare le convinzioni e le aspettative sul sonno che alimentano il disturbo di insonnia.

Chiamaci per informazioni al numero verde gratuito

Con chi si fa la terapia?

Dott.ssa Federica Farina

Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Istruttrice di protocolli basati sulla Mindfulness (MBSR, MBCT). Esperta in disturbi del sonno svolge attività Libero professionale presso il Servizio di Neurofisiopatologia-Medicina del sonno- Fondazione Policlinico Universitario A.Gemelli (Presidio Columbus) Roma, e presso diversi studi privati e polispecialistici su Roma. È Docente presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia del Ciclo di Vita, Sapienza Università di Roma, è Socia AIMS (Associazione Italiana di Medicina del sonno ) e ASSIREM ETS (Associazione Scientifica italiana per la Ricerca e l'Educazione nella Medicina del Sonno)

Leggi l'intervista sulla CBT-I con la Dott.ssa Farina